skip to Main Content
ANAIP | Associazione Nazionale Amministratori Immobiliari Professionisti

AdE: Trasmissione dati inerenti lavori sulle parti comuni degli edifici 2022

AdE: Trasmissione Dati Inerenti Lavori Sulle Parti Comuni Degli Edifici 2022

AdE: pubblicate le bozze per la trasmissione dati relativi alle spese per spese sostenute nel 2022 per interventi sulle parti comuni degli edifici.

Gli amministratori di condominio comunicano all’Anagrafe tributaria, devono comunicare i dati relativi alle spese sostenute nell’anno precedente dal condominio con riferimento agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni di edifici residenziali, nonché con riferimento all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo delle parti comuni dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

Modalità di trasmissione
La comunicazione va effettuata utilizzando il servizio telematico Entratel o Fisconline, utilizzando i software di controllo e di predisposizione dei file messi a disposizione gratuitamente dall’Agenzia delle Entrate.
A tal fine sono state pubblicate sul sito dell’Agenzia delle Entrate, le bozze delle specifiche tecniche per la trasmissione dei dati relativi alle spese per gli interventi di ristrutturazione e di risparmio energetico, sule parti comuni condominiali degli edifici residenziali riguardanti l’anno d’imposta 2022 da inviare entro il 16 marzo 2023.

L’aggiornamento si è reso necessario al fine di implementare il tracciato con le novità introdotte dalle nuove disposizioni normative di cui agli articoli 119-ter e 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, gli interventi effettuati riguardano in particolare:

Modifica della tabella “interventi”:
Inserimento dell’intervento di “Superamento ed eliminazione barriere architettoniche ex art. 119-ter DL n. 34/2020 (solo spese anno 2022)” identificato con il codice 32 ( è stata utilizzata la stessa codifica prevista per la comunicazione dell’opzione per la cessione del credito/sconto).
Per tali spese è riconosciuta una detrazione d’imposta fruibile direttamente in dichiarazione o in alternativa è possibile optare per la cessione del credito o sconto in fattura

Record C – campo 2, “Progressivo intervento” e nel campo 6 “Progressivo edificio” è stato precisato nella nota che anche nel caso di un intervento della nuova tipologia “32” vanno indicati con il medesimo Progressivo tutti gli interventi della stessa tipologia effettuati sullo stesso edificio.

Le modifiche apportate sono in rosso e sono consultabili sul sito dell’AdE

Su sito disponibili anche le bozze con le modalità di compilazione

Approfondimenti

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Back To Top