skip to Main Content
ANAIP | Associazione Nazionale Amministratori Immobiliari Professionisti

Decreto Legge 14/08/2020 delinea all’rt. 98 e proroga le prossime scadenze fiscali

Decreto Legge 14/08/2020  Delinea  All’rt. 98 E Proroga Le Prossime Scadenze Fiscali

Il cosiddetto Decreto Agosto, proroga e prevede una rateizzazione per i versamenti dell’IVA dell’IRES e dell’INPS, che erano stati sospesi nel periodo del lockdown al fine di fornire un ulteriore sostegno alle famiglie ed imprese.
E’ stata prevista una rateizzazione dei pagamenti IVA INPS ed IRPEF relativi ai marzo, aprile maggio 2020 oltre la proroga del secondo acconto ISA.

Ripresa versamenti sospesi
– 16 settembre 2020 si potrà effettuare il pagamento nella misura del 50% del totale delle imposte rinviate. Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione, senza interessi e sanzioni oppure in 4 rate mensili;
– A partire dal 16 gennaio 2021 potrà essere pagato il restante 50%, da saldare in 24 rate mensili di pari importo, senza interessi né sanzioni.

Proroga secondo acconto imposte 2019

Decreto Legge 14/08/2020 misure urgenti per il sostegno ed il rilancio dell’economia n. 104 in vigore dal 15 agosto 2020
Art. 98 Proroga secondo acconto ISA

1. Per i soggetti che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale e che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito, per ciascun indice, dal relativo decreto di approvazione del Ministro dell’economia e delle finanze e’ prorogato al 30 aprile 2021 il termine di versamento della seconda o unica rata dell’acconto delle imposte sui redditi e dell’IRAP, dovuto per il periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019. La disposizione di cui al primo periodo si applica anche ai soggetti di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 27 giugno 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 29 giugno 2020, n. 162.

2. Le disposizioni di cui al comma 1, si applicano ai contribuenti che hanno subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 33 per cento nel primo semestre dell’anno 2020 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

3. Agli oneri derivanti dal presente articolo valutati in 2.200 milioni di euro per l’anno 2020, si provvede ai sensi dell’articolo 114.”

Pertanto, per i titolari di partita IVA, inclusi i contribuenti con Regime Forfettario, che applicano gli indici sintetici di affidabilità (ISA), possono effettuare il versamento della seconda o unica rata dell’acconto delle imposte sui redditi e dell’imposta regionale sulle attività produttive, relativo al periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019, entro il 30 aprile 2021.

La proroga spetta solo a condizione di aver registrato nel primo semestre 2020 un calo del fatturato pari almeno al 33% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Cartelle esattoriali e avvisi esecutivi
La sospensione dell’emissione di cartelle esattoriali ed avvisi esecutivi per le entrate tributarie slitta dal 31 agosto al 15 ottobre 2020.

Le altre scadenze:

16 SETTEMBRE 2020

TRASMISSIONE DATI LIQUIDAZIONI IVA
Scade il primo invio del nuovo adempimento di comunicazione dei dati di liquidazione (adempimento Li.Pe.) e relativi versamenti dell’IVA per il secondo semestre 2020.

VERSAMENTO IMPOSTE DA REDDITI 2020
Scadenza della rata per i contribuenti persone titolari di partita IVA che hanno optato per la rateizzazione.

IVA – LIQUIDAZIONE PERIODICA – SOGGETTI MENSILI
Versamento dell’IVA a debito presso gli istituti o le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l’utilizzo del mod. F24 – codice tributo: 6008 (versamento Iva mensile – agosto), da parte dei contribuenti Iva mensili.

RITENUTE ALLA FONTE
Versamento delle ritenute alla fonte operate nel corso del mese precedente (esempio: compensi per l’esercizio di arti e professioni – provvigioni per intermediazione – retribuzioni di lavoro dipendente) con utilizzo del mod. F24.

INPS – CONTRIBUTI PERSONALE DIPENDENTE
Pagamento dei contributi dovuti sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti di competenza del precedente mese, mediante versamento presso gli istituti e le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l’utilizzo del mod. F24.

INPS – CONTRIBUTI GESTIONE SEPARATA
Pagamento, da parte dei soggetti committenti, dei contributi relativi alla gestione separata INPS dovuti sui compensi corrisposti nel corso del precedente mese.
Per il versamento si utilizza il mod. F24.

30 SETTEMBRE

UNI-EMENS
Scade il termine per l’invio telematico della dichiarazione Uni-emens relativi al mese precedente.

RINNOVO CONTRATTI DI LOCAZIONE – IMPOSTA DI REGISTRO
Scade il termine per il versamento dell’imposta di registro – pari al 2% del canone annuo – relativa ai contratti di locazione decorrenti dal giorno 1 del mese.
Per il versamento si utilizza il mod. F24.

Modello 730/2020
I contribuenti con redditi da lavoro dipendente o assimilato, i pensionati dovranno presentare il modello 730/2020 entro il 30 settembre 2020.
La dichiarazione dei redditi va trasmessa direttamente, dal contribuente utilizzando l’area dedicata del sito dell’Agenzia delle Entrate, mediante un professionista abilitato o attraverso un CAF.

Approfondimenti

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Back To Top